L’olio extravergine di oliva è un ingrediente fondamentale di tantissimi piatti della cucina italiana
ed è quasi un sigillo di garanzia per la qualità, perché esalta aromi e fragranze
in modo molto caratteristico ed equilibrato.

Ci sono alcune ricette, tuttavia, che permettono di mettere in primo pianolo stesso sapore
dell’olio extravergine di oliva, in modo che diventi protagonista principale e indiscusso della portata.

 

 


 

La Bruschetta

bruschettaUna ricetta velocissima e semplicissima tipica di tutta Italia, con piccole variazioni regionali. La base di tutto è una fetta di pane casereccio, meglio se piuttosto grande, scaldato sulla brace oppure su di una pietra rovente.
Quando la fetta è ben calda, si cosparge di sale e pepe, insieme ad ortaggi dall’aroma fresco o pungente – come l’aglio, la cipolla, il pomodoro, magari poco peperoncino – che devono essere sfregati sopra il pane. Il tutto, bagnato da un ricco velo di olio extravergine di oliva, che si assorbe nel pane asciutto e lo ammorbidisce appena, quanto basta per dare una piacevolissima consistenza, croccante ma non troppo, e un odore meraviglioso, che il pane abbrustolito rilascia a contatto con l’olio.
In Toscana, un condimento tradizionale delle bruschette sono i “fagioli al fiasco”, riscaldati lentamente in un fiasco pieno d’acqua sulla brace.

 

 


 

Spaghetti Aglio e Olio

spaghettiUn’altra ricetta classica della cucina regionale italiana, veloce e facile da realizzare con pochi ingredienti, che devono però essere di ottima qualità come, naturalmente, un olio extravergine di oliva.
Gli spaghetti devono essere preparati “all’italiana”, cioè molto al dente, per fare in modo che i sapori non si impastino fra loro ma, anzi, siano esaltati singolarmete, quasi in modo isolato.
In contemporanea con la preparazione degli spaghetti, preparate il soffritto, con abbondante olio extravergine di oliva dove far soffriggere gli spicchi d’aglio, sbucciati e schiacciati grossolanamente con le dita.
Quando l’aglio è ben cotto e scurisce, aggiungere anche prezzemolo fresco tritato e, se si vuole, un piccolo peperoncino spezzato. Condite subito la pasta con questa salsa.